Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 48

Importanti risultati dei Triathleti Nadir-GSMed al Duathlon di Milazzo, valido come Campionato Regionale Assoluto di Duathlon Sprint, e come Trofeo Giovani del circuito regionale.

Domenica 20 marzo si è disputata nella bella cornice del lungomare e del centro storico di Milazzo la manifestazione organizzata dall’ASD Triathlon Team Trapani dell’infaticabile Prof. Vona, che ha ospitato tanti triatleti provenienti da molte società.

1° degli atleti Nadir-GSMed l’intramontabile Gualtiero Guerrieri, 5° assoluto (3° al Camp. Reg.le) e 1° di categoria M3; Ottima prestazione anche per il bravissimo Marco Lampasona, che fa valere le sue doti da ciclista piazzandosi 10° assoluto, a pochi secondi dal podio di categoria; Bravo anche Marco Antonio Pernice, 38° assoluto e 6° nella cat. S4.

Tra le donne, Nadia Sardina mostra ancora il proprio valore conquistando il 2° posto assoluto, il 1° di categoria M2 e, dal momento che la prima classificata è iscritta con una società peninsulare, anche il titolo di campionessa regionale assoluta, che le conferisce anche lo speciale pass d’atleta per il 2017.

Ma ottime prestazioni sono arrivate anche dal settore giovanile Nadir-GSMed, oggi in forte crescita, che annovera dei veri e propri talenti in erba: Riccardo Aguglia, figlio d’arte (Nadia Sardina è la mamma), al suo esordio nel Duathlon, vince la gara Juniores; “L’emotivo” Francesco Geraci si classifica 3° nella categoria Youth A (14/15 anni), davanti il bravo e coraggioso Luciano Cimino, che, malgrado il poco allenamento, si piazza al 4° posto; Sfortunatissimo Riccardo Mauthe, che, dopo aver condotto la gara in seconda posizione, insieme all’amico Robertino Florio, è stato fermato da un’auto e da vero campione ha comunque voluto finire la gara; Andrea Ignazio Cirrincione, detto “Cirro”, all’esordio nel Duathlon, dopo una splendida gara, affrontata con il coraggio di un leone, arriva 7° nella difficile categoria dei ragazzi, a poco più di 30” secondi dal podio; Andrea Pirillo, detto “Piri”, anche lui all’esordio, dopo una bellissima partenza in testa al gruppo, paga l’enorme sforzo, e, nonostante i conati dovuti alla fatica, finisce eroicamente la competizione al 10° posto nella cat. ragazzi.

Grandissimi risultati dei Triathleti Nadir al “1° Triathlon del Sole”, competizione sulla distanza Olimpica, molto bene organizzata dall’ex atleta e caro amico Pietro Rallo lo scorso 20 settembre nella splendida cornice del centro storico di Trapani, affollato da atleti e spettatori.

Difficili le condizioni del mare.

Su tutti, le splendide prove di Gualtiero Guerrieri, 2° assoluto tra gli uomini, e primo nella cat. M3, e di Nadia Sardina, 3a assoluta donne, e prima nella cat. M2, subito dietro giovani e forti atlete; Tutt’e due hanno fatto una gara magistrale, ben bilanciata nelle tre discipline, dimostrando ancora una volta quell’enorme capacità che, a dispetto dell’età, li porta a competere ad alti livelli.

Ottima prova anche dell’italo-argentino Sebastian Romano, che, malgrado alcuni problemi nella frazione di corsa, è riuscito ad arrivare 4° assoluto e primo nella cat. M1, e bravissimi anche gli altri atleti Nadir: Fabio Tosini, 15° e 4° M2; Ninni Gambino, 31° e 6° M2; Fabio Tonelli, 36° e 12° S4, e Pietro Barresi, dopo una notte di turno in ospedale, 45° e 9°M3

Bravi tutti!

Alla prossima

Il 2 agosto a Napoli, ancora una volta, il grandissimo Niccolò Badagliacco ha portato in alto i colori della Nadir, laureandosi Campione Italiano di Aquathlon per la categoria M7.

La modestia di Niccolò è il segno distintivo di un atleta, che, ancora oggi, si esprime in gara come un ragazzino: con passione e tenacia.

Bravissimo!

Il 5 luglio, il nostro bravo atleta, Pablo Sebastian Romano, ha preso parte, in sordina, al Campionato Italiano Age Group di Triathlon sulla distanza olimpica (1,5km nuoto, 40 km bici, 10km corsa) "No Draft", cioè senza possbilità di stare in scia, disputato in località Tarzo - Revine, in provincia di Treviso. Il bravo e tenace Sebastian ha concluso la gara in 2h35', piazzandosi al 23° posto di categoria M1 su 148 qualificati del proprio gruppo.

Il 28 giugno, nella bella location del lungomare Paradiso di Trapani, si è disputato l’ormai classico appuntamento annuale con il Campionato Regionale di Aquathlon, che ha sempre regalato grandi soddisfazioni alla Nadir.

Una edizione un po’ meno partecipata per via dei problemi stradali che affliggono buona parte della Sicilia orientale, ma sempre molto bene organizzata dalla famiglia Vona.

Brevemente: tra i grandi, Antonio Bognanni stupisce, classificandosi 6° assoluto e 1° M3; Camillo De Gregorio, anche lui non perfettamente in forma, arriva 8° assoluto e 1° M2; Il grandissimo Niccolò Badagliacco, pluri campione italiano, vince la cat. M7

Per i giovani Nadir, invece, riporto di seguito quanto pubblicato su Facebook dal nostro Camillo De Gregorio, valente atleta, tecnico e amico:

“Si è conclusa ieri, con il campionato regionale di aquathlon, la prima parte della stagione agonistica del triathlon in Sicilia. Giacomo Maria e Maria Aurora (i miei tesori) che hanno concluso la gara con molta fatica e coraggio. Chiaretta è sempre stata fantastica, nonostante i problemi con le scarpe . Federica è veramente forte, poco allenamento specifico ma un mare di grinta. Per le categorie a seguire devo fare una premessa...nel bene e nel male, si fa già sul serio ... detto in altre parole, per primeggiare (non per divertirsi ) si devono fare tanti allenamenti e con grande costanza. Bisogna allora fermarsi ad ascoltare i propri desideri. Non è necessario arrivare primo per essere vincitori. Vincitore è chi fa quello che davvero vuole. Tutti vogliono arrivare primi, ma questo richiede sacrifici di tempo e fatica, e questi vanno fatti e ponderati pensando a tutti gli aspetti della propria vita (scuola, famiglia, lavoro, altri interessi). Bisogna allora prendere delle decisioni e fare una scaletta di valori che aiuti a ben determinare l'impegno da mettere nell'allenamento e soprattutto l'obbiettivo finale. Le gare sono una splendida occasione di aggregazione, di crescita personale e vissute con il giusto spirito anche di divertimento... sono anche una competizione con una classifica e tutti i ragazzi e le ragazze Nadir se lo vogliono veramente hanno la possibilità di migliorare e vincere. Detto questo continuo con le meritate lodi..

Manfredi ha dato il meglio di sé! Bravissimo

Roberto ha lottato senza risparmiarsi fino al traguardo con Yuri. Bravissimo

Riccardo ha migliorato la tenuta (la gara era veramente un po' più lunga del previsto) ed è arrivato terzo sempre più vicino al duo di testa. Bravissimo

Francesco è un esempio di sportività e talento. Ha fatto una gara pesantemente infortunato … con il cuore e con la testa ed è arrivato 2°.Bravissimo

Grazie a tutti coloro che hanno gareggiato fino ad oggi e quindi anche a super Giorgina e a Giorgio, grazie ai genitori con i quali condividono questa avventura”

 

Importanti risultati dei Triathleti Nadir ai due Triathlon Sprint organizzati a Mondello il 14 giugno, dalla Now Team, neonata società di Daniele di Gregoli, ed a Capo D'Orlando il 21 giugno, dalla società Body Center di Cono Favazzi Mollica; Tutt'e due organizzati sotto l'attenta e appassionata regia della famiglia del Prof. Leo Vona, e del suo gruppo di bravi giudici federali.

1° degli atleti Nadir, in entrambe le occasioni, il fenomenale Gualtierone Guerrieri, seguito a ruota dall'italo-argentino Romano Pablo Sebastian, dal rinato Camillo De Gregorio, e dagli altri storici e forti atleti: Max Lo Curto, Pippo Bonanno, etc. 

Tra le donne, la fortissima Nadia Sardina continua a vincere e sbalordire a dispetto dell'età.

 

Questi, senza ulteriori commenti, i risultati degli adulti Nadir nelle due manifestazioni:

 

TRIAHTLON SPRINT MONDELLO CUP - 14 giugno 2015
Uomini 
GUERRIERI GUALTIERO, 8° assoluto e 1° M3 in 01:06:46 
ROMANO PABLO SEBASTIAN, 9° ass. e 1° M1 in 01:06:56 
DE GREGORIO CAMILLO, 19° ass. e 2° M2 in 01:09:35 
LO CURTO MASSIMILIANO, 26° ass. e 3° M2 in 01:10:45 
BONANNO GIUSEPPE, 30° ass. e 3° M3 in 01:11:12 
TOSINI FABIO, 54° ass. e 11° M2 in 01:15:18 
GIAMBALVO VINCENZO, 55° ass. e 6°S3 in 01:15:23 
TONELLI FABIO, 73° ass. e 15° M2 in 01:19:01
BARRESI PIETRO, 74° ass. e 10° M3 in 01:19:12
AGUGLIA RICCARDO, 82° ass. e 3°Juniores in 01:22:07 
COLAJANNI PIERO, 85° ass. e 1° M3 in 01:22:42 
PATTI LORENZO, 127° ass. e 27° M1 in 01:37:58 
Donne
SARDINA NADIA, 3a assoluta e 1a M2 in 01:20:52 
 
 
TRIATHLON SPRINT DI CAPO D' ORLANDO - 21 giugno 2015
Uomini
GUERRIERI GUALTIERO, 9° assoluto e 1° M3 in 01:01:01 
ROMANO PABLO SEBASTIAN, 10° ass. e 1° M1 in 01:01:16 
 

Grandi successi anche nel settore giovanile Nadir, che nelle due gare ha messo in campo dei veri e propri talenti in erba, capaci di impegnarsi e raggiungere il traguardo malgrado piccoli problemi ed infortuni: Roberto e Manfredi Florio, Riccardo Mauthe, Chiaretta Pece, Giorgina Di Piazza, Federica Sirchia, Giorgina Di Piazza, Maria Aurora e Giacomino De Gregorio.

 

Buoni piazzamenti Nadir al 2° Triathlon Olimpico della Baia di Cornino (TP), valido come Campionato Regionale Assoluto e di categoria.
 
Circa 70 atleti, anche stranieri, si sono ritrovati il 10 maggio a Cornino (TP) per contendersi i titoli regionali assoluti ed age group di Triathlon Olimpico.
 
Una bellissima location ed una giornata incerta, contraddistinta dalle difficili condizioni marittime, hanno fatto da cornice alla competizione, molto bene organizzata dalla societa a.s.d. Aquarius del prof. Leo Vona.
 
 
L'organizzazione, causa mare agitato, si è trovata costretta a dimezzare la distanza del nuoto, ma questo non ha impedito agli atleti di prendere parte alla prova.
 
Molto bene gli atleti Nadir in campo: 8° assoluto e titolo regionale di categoria M1 per Sebastian Romano, forte atleta italo/argentino, molto palermitanizzato, per la verità; 24° assoluto e 4°M3 per l'avv. Pippo Bonanno, padre fondatore del Triathlon palermitano e forte ciclista; 32° assoluto e 6°S4 per il promettente Vincenzo Giambalvo, in costante crescita; 41° assoluto e 8°M2 per Fabio Tosini, anche lui decano del Triathlon, in ripresa; infine, 46° assoluto e 11°S4 per Fabio Tonelli, il culturista del Triathlon.
 
Bravi tutti!
 

 

Partirà il 3 maggio prossimo il "Duathlon della Favorita", gara del circuito federale realizzata per tutte le categorie giovanili, organizzata e promossa con passione e professionalità da Camillo De Gregorio, valente tecnico e triathleta Nadir.

 

La competizione, patrocinata dal Comune di Palermo, con numerosi soponsor tecnici, si svolgerà nell'area Case Rocca, accanto lo Stadio delle Palme

 

Tutte le info sul regolamento ed i percorsi sono disponibili ai seguenti link:

 

FACEBOOK: https://www.facebook.com/events/15895288246177020/

 

Articolo Siciliarunning: http://siciliarunning.it/2015/04/13/1-duathlon-della-favorita-i-giovani-atleti-si-ritrovano-a-palermo/ 

 

Grandi risultati dei Triathleti Nadir al tradizionale “Trapaniman113”, competizione internazionale del Triathlon 70.3 (mezzo Ironman) e Sprint, molto bene organizzata dall’ex atleta e caro amico Pietro Rallo, coadiuvato dall’instancabile Prof. Leo Vona & family, nella splendida cornice di San Vito Lo Capo (TP).

 

Domenica 19 aprile, per le difficili condizioni marittime, la competizione è partita con un lievissimo ritardo, ma lo spettacolo è stato straordinario: centinaia di atleti provenienti da diverse nazioni hanno subito affollato e colorato l’acqua, mischiandosi ai suoi splendidi colori.

 

Su tutti, la prova dell’atleta Nadia Sardina, nello Sprint, è stata superba: 4a assoluta, dietro titolate e molto più giovani atlete straniere, e 1a di categoria M2, si è prodotta in uno sforzo molto ben bilanciato nelle tre discipline, dimostrando ancora una volta il proprio valore assoluto e una costante crescita delle proprie capacità; Ottima prova anche dell’italo-argentino Sebastian Romano, che dopo grandi sacrifici e mesi di duro allenamento, seguito dal proprio tecnico Gualtiero Guerrieri, è riuscito finalmente a raccogliere i frutti, agguantando, dopo 4h33’ di competizione, un 11° posto assoluto nel 70.3 e 5° di cat. M1; Nell’ordine tutti i nostri eroi, perché di questo si tratta: nello Sprint, Gualtiero Guerrieri, leone navigato, nonostante le non buonissime condizioni, si piazza 9° e 1° M3; Il bravo Vincenzo Giambalvo, che ha grandi margini di progressione, si classifica 22° e 4° S4; Il nostro dottore volante, Pietro Barresi, dopo una notte di turno in ospedale, arriva 25° e 4°M3; Il nuovo arrivato in casa Nadir, Terzo Alessandro, alla sua prima esperienza in gara, arriva 42° e 5° M2, ed infine, nella dura competizione del 70.3, il decano del triathlon, Pippo Bonanno, è artefice di una bellissima gara che lo porta al 48° posto e 7° M3.

 

Bravi tutti!

 

Alla prossima

Importanti risultati dei Triathleti Nadir al Duathlon di Trapani, valido come Campionato Regionale Assoluto ed Age Group di Duathlon Sprint, e come Trofeo Giovani del circuito regionale.

Domenica 15 marzo si è disputata nella splendida cornice del centro storico di Trapani la manifestazione organizzata dall’ASD Triathlon Team Trapani, che, sotto l’attenta regia dell’infaticabile Prof. Vona, impreziosita dall’aiuto di Pietro Rallo, speaker d’eccezione, ha ospitato tantissimi triatleti provenienti da molte società.

1° degli atleti Nadir, l'italo-argentino Romano Pablo Sebastian, che malgrado il bel completino con i colori nazional popolari ed una sbeffeggiante stampa del nome sul sedere, patisce un po’ i carichi di lavoro dei giorni passati e agguanta un 9° posto assoluto e 3° di categoria M1; Ottima prima parte di gara del maestro Camillo De Gregorio, anzidetto Camillik, e anche denominato durante la competizione “belli calzini” per via di quanto indossato, che si piazza 21° assoluto e 2° M2, per mancanza di allenamento; 50° assoluto e 1° M7, il pluridecorato, ma sempre modesto, Niccolò Badagliacco, papà di Francesco, che non finisce di stupirci.

Tra le donne, Nadia Sardina mostra ancora il proprio talento gareggiando insieme a giovani e titolate avversarie e conquistando il 3° posto assoluto, il 1° di categoria e, dal momento che la seconda classificata è iscritta con una società peninsulare, anche il titolo di vice-campionessa regionale assoluta, che le conferisce anche lo speciale pass d’atleta per il 2016.

Ma le super prestazioni sono arrivate dal settore giovanile Nadir, oggi in forte crescita, che annovera dei veri e propri talenti in erba: Francesco Geraci domina la categoria Youth B (14/15 anni) vincendo a mani basse il Trofeo giovani, davanti ad avversari ben più grandi; Roberto Florio, nipote d’arte, s’impone nella categoria Ragazzi (12/13 anni) mostrando il proprio carattere da agonista, precedendo Riccardo Mauthe, che, dopo una gara d’attesa, arriva al 3° posto con una volata da vero campione; La bravissima Chiaretta Pece, vince la partecipata categoria Cuccioli, davanti alle favolose compagne, Federica Sirchia, detta la birbante, 3a classificata, Giorgina Di Piazza, l’unica che ha la faccia tosta di chiamarmi chiocciola.it, 4a, e Maria Aurora De Gregorio, figlia del grande Camillik, 7a; 2° posto nella difficile categoria Esordienti (10/11 anni), ad un passo dalla vittoria, forse fallita per un cambio difficile, per il promettente e sempre sorridente Manfredi Florio; Nella categoria Mini Cuccioli, infine, i due piccoli mascherati che hanno suscitato enorme tenerezza tra gli spettatori, Giorgino Picciurro e Giacomino Maria De Gregorio, figlio di Camillik, rispettivamente 5° e 6°.

InizioPrec123SuccFine
Pagina 1 di 3

(c) 2012 Polisportiva Nadir A.S.D. - p.iva: 04283240820