Martedì, 10 Gennaio 2017 21:00

New - Scuola di Triathlon Nadir AA 2017

Scritto da 

QUOTE TRIATHLON NADIR 2017

 

ADULTI e RAGAZZI, A PARTIRE DAI 14 ANNI (categorie: Youth A, Youth B, Junior, Under 23, Senior e Master)

-           Quota associativa annuale con frequenza giornaliera dal lunedì al sabato:

€ 750,00, con possibilità di pagamento in 2 soluzioni;

 

-           Quota associativa annuale escluso il nuoto: € 380,00

 

Iscrizione: € 50,00, una tantum

 

BAMBINI E RAGAZZI, Da 8 a 13 anni (categorie: cuccioli, esordienti e ragazzi)

-           Quota associativa annuale con 5 sedute settimanali (vedi tabella): € 500,00, con possibilità di pagamento in 2 soluzioni;

 

-           Quota associativa annuale escluso il nuoto: € 290,00

 

Iscrizione: € 50,00, una tantum

 

Riduzioni e sconti

-           10% per familiari

 

Il pagamento può essere effettuato tramite:

-           Bonifico bancario intestato a Polisportiva Nadir A.S.D. - Banca Prossima S.P.A.   gruppo INTESA SANPAOLO - IBAN: IT66 E033 5901 6001 0000 0069 106

-           Contanti o con assegno c/o lo sportello Nadir all’ingresso della Piscina Comunale di Palermo ovvero direttamente ai tecnici Nadir.

 

La quota associativa comprende:

-           Attività da lunedì a sabato;

-           Accesso agli spazi acqua NADIR c/o la piscina comunale di Palermo (11 mesi), secondo le fasce d’età e gli orari stabiliti (max 4 volte a settimana per adulti e ragazzi dai 14 anni, e max 3 volte a settimana per bambini e ragazzi da 8 a 13 anni);

-           Programmi di allenamento personalizzati e test;

-           Allenamenti seguiti da tecnici federali di nuoto e triathlon, con uscite programmate di bici e corsa (vedi tabelle di allenamento);

-           Riunioni ed incontri di approfondimento;

-           Tessera F.I.Tri;

-           Tessera FIN;

-           Tessera FIDAL;

-           Maglia tecnica.

 

Documenti richiesti:

-           domanda di iscrizione (da firmare e consegnare al box Nadir presso la Piscina Comunale):

-           2 fotografie formato tessera;

-           Certificato medico di idoneità all’attività sportiva agonistica per il Triathlon e per le 3 discipline singole (nuoto, ciclismo e atletica leggera);

-           Fotocopia della carta d'identità (per i minori, anche la fotocopia della carta d'identità di un genitore);

-           Codice fiscale.

SCUOLA DI TRIATHLON NADIR

Metodologia orientata ai giovani

La multilateralità e la polivalenza sono i concetti a cui si riferiranno gli aspetti didattici e metodologici dell’attività sportiva rivolta ai giovani. L’uso di variegate esercitazioni, l’utilizzo di strumenti diversi, l’arricchimento del processo di formazione mediante esperienze sempre nuove, caratterizzeranno il concetto di multilateralità.

Diversi approcci metodologici assicureranno l’aspetto polivalente del progetto e avranno lo scopo di dotare gli allievi della maggior disponibilità possibile ad affrontare e risolvere i problemi motori. La pratica del ciclismo, le esercitazioni coordinative e tecniche dell’atletica leggera e del nuoto, realizzate in contesti ambientali e socio-culturali diversi e complementari, forniranno al soggetto in età evolutiva la possibilità di attingere ad una vasta gamma di risorse motorie per completarle nell’espressione ultima della multisportività.

 

Gli Spazi

Saranno utilizzati tutti gli spazi a disposizione: il Parco della Favorita e le aree adiacenti, la pista di atletica e le piscine convenzionate.

 

Format Lezioni per giovani e adulti.

Gli Allenamenti saranno garantiti giornalmente sotto la guida di Tecnici Federali.

Il progetto si svilupperà con lezioni suddivise in moduli, teorici e pratici, secondo le fasce d’età, nel corso dei quali verranno presentati singolarmente i fondamentali della disciplina ed il lavoro specifico.

 

Responsabile Tecnico Nadir:

Marco Cocciola

 

 

Le Multidiscipline

Il triathlon

è uno sport multidisciplinare dove nuoto, ciclismo e corsa si svolgono senza soluzione di continuità. I concorrenti partono con la frazione di nuoto in acque libere, al termine della quale, raggiungono la zona di transizione (o zona cambio) dove trovano bicicletta, scarpe e casco, necessari per la frazione ciclistica. Gli atleti ritornano in zona di transizione alla conclusione del ciclismo, posano bicicletta e casco, cambiano le scarpe da ciclismo con quelle da corsa e si apprestano a compiere l’ultima frazione, quella di corsa, che determinerà l’esito finale della gara.

 

Il duathlon

si articola in tre frazioni corsa , ciclismo ,corsa, senza soluzione di continuità. La prima frazione podistica è la più lunga delle due e termina nella zona di transizione dove gli atleti, dopo aver cambiato le scarpe e afferrato la bici, si dirigono verso la successiva frazione ciclistica, al termine della quale faranno ritorno nella zona di transizione per il cambio e la decisiva frazione di corsa.

 

L’aquathlon

consiste in una gara di nuoto preceduta e seguita da una frazione di corsa. Nato sulle spiagge dell’Australia come gioco fra ragazzi e fra persone di ogni età, l’aquathlon ha un significato tecnico soprattutto promozionale. L’assenza del ciclismo permette a chiunque di provare l’esperienza di una gara di nuoto e corsa che, nella sua semplicità, concentra già molto dell’entusiasmo che caratterizza il triathlon e riduce al minimo il bisogno di mezzi e di attrezzature.

 

 

Letto 322 volte Ultima modifica il Martedì, 10 Gennaio 2017 21:23

(c) 2012 Polisportiva Nadir A.S.D. - p.iva: 04283240820