Lunedì, 03 Luglio 2017 11:41

Nuoto master - la Nadir vince i Campionati Italiani. Cronaca di una VITTORIA!!! RISULTATI

Scritto da 

19702741 10212676704773298 5761390678898294059 o 452x254 

Forse questa volta non sarebbe necessario scrivere nulla, tanto lo dicono i miei amati numeri che abbiamo vinto e che ce l’abbiamo fatta a vincere una battaglia durissima.

E’ il Campionato Italiano ma, da anni il titolo è delle squadre Palermitane e quindi è anche

                                                       Nadir vs. Waterpolo

Entrambe le squadre giustamente determinate a vincere il titolo di Campioni Master, fin dal primo meeting e, a mio avviso, impegnate per tutta la stagione in una partita di scacchi, fatta di gare ma anche di mosse e strategie.

Nadir avanti in classifica fino a Marzo (Nadir 250.080 e Waterpolo 211.049) ma la mossa decisiva è della Waterpolo che alla ‘2 giorni di cloro’ del 26 Marzo, schiera nuove forze, sorpassa, va in testa e mantiene il primo posto in classifica arrivando a Riccione con un vantaggio di 18.928.

Dalla nostra abbiamo la voglia di gareggiare e gareggiare e gareggiare sempre, infatti solo al Cattarinich riusciamo a mettere dentro 1.500 punti di miglioramenti tabellari (praticamenti punti gratis).

Catania 4 Giugno, la Nadir schiera Salvo Caleca che, dopo 12 anni trova voglia e giusti stimoli per salire sul blocco di partenza e farci emozionare con i suoi 50 sl. e ancor di più a Riccione nei 50 farfalla e 100 sl.

In questa battaglia dei numeri, a complicare i conteggi e le relative valutazioni, diverse imprecisioni sui risultati delle staffette dei regionali che, grazie al nostro team attento ma soprattutto alla professionalità di Giovanni Bozzolo che ha recepito le mie osservazioni e messo ordine, vengono corrette e ci restituiscono quasi un migliaio di punti, quando già abbiamo la valigia per Riccione pronta e, a correzioni fatte, siamo indietro di 18.928 rispetto alla Waterpolo.

Noi saremo tanti, si sa partecipare ai Campionati Italiani ci piace e abbiamo staccato i primi biglietti a Dicembre e a Febbraio abbiamo prenotato ben 25 camere al Concord che ci ha accolto e riservato un trattamento da re.

Vincere sembra impossibile, ma la partita a scacchi continua ed entrambe le squadre strategicamente programmano la prossima mossa.

Pubblicata la Start list dei Campionati Italiani si scoprono (in parte) le carte, ancora numeri e la matematica dice che possiamo recuperare il gap ma ci vuole calma e concentrazione.

Ma ecco che arriva qualche defezione ‘importante’. Non molliamo incrociamo le dita e rivediamo la composizione delle staffette.

Riccione, primi giorni di gare, arrivano i primi preziosi punti tra Supermaster (3 gare) e miglioramenti tabellari (alla fine saranno circa 1.600 punti, ancora ‘gratis’ e aumenta la nostra media punti).

Ma alle 23:00 di giovedì sera, mentre beviamo un meritato cocktail, arriva ancora una defezione.

Non ci abbattiamo, siamo compatti e cambiamo ancora le staffette, per fortuna siamo in tanti e tutti disponibilissimi ai cambi dell’ultimo momento.

Da qui in poi tutto comincia ad andare come deve: portiamo a 3 gare prima 2, poi 4 e poi ancora 3 master.

Start list staffette: la Nadir ne schiera 47 (34 staffette A e 13 staffette B, le B sono belle per divertirci ma importanti anche in caso di eventuali squalifiche)

Ogni sera il nostro grande Amico Ciccio, costretto a Palermo è comunque con noi e mi aiuta da casa con i conteggi.

Insieme, dopo ogni sessione di gara, verifichiamo i risultati, sommiamo e gioiamo dei punti rosicchiati.

La mascotte di questo Campionato è

 IMG-20170702-WA0009 137x75

Via via il distacco si riduce e, finalmente, Sabato sera il Coach a cena annuncia il sorpasso e ci trasmette un cauto ottimismo: siamo sopra di 1.900 punti!!!

E siamo a Domenica abbiamo 17 staffette ‘A’ da portare in porto ma, aiutoooo, 25 persone in discoteca…a rischio risveglio ;)

Ma alle 8.50 di Domenica malgrado la nottata, siamo tutti in camera di appello e via con l’ultimo sforzo…

Una, due, tre, ….otto, nove, dieci, cominciamo a crederci ma su quel blocco non dobbiamo muoverci.

Quasi a farlo apposta e con tempismo è il momento di quella serie in cui l'atleta alla 9, sul blocco vicino, parte prima dello start e Alfredo, incatenato al blocco, resiste non cade in acqua e con la mimica tipica dei Palermitani, esterna la sua soddisfazione, che rappresenta lo stato d’animo di oggi e passerà alla storia come il simbolo di tutta la stagione (capirete meglio quando vedrete la foto). 

Inizia la 4x50 sl maschile e ancora le matematica: se ne mettiamo dentro un paio è fatta.

Effettivamente è così e appena la vittoria è 'matematica'' diventa impossibile contenere la gioia e l’entusiasmo e partono i cori in tribuna.

Ma continuiamo con le altre staffette, fino ad arrivare alla nostra ultima 4x50 sl categoria 100.

Pol Nadir - Palermo 100 Pol Nadir - Palermo    1'41.63

GAMMICCHIA Gabriele 1988 25M      25.65        25.65

GAGLIANO Antonio      1988 25M      25.42        51.07

DE ANGELIS Luca        1992 25M      25.67      1'16.74

CALECA Luigi              1989 25M      24.89      1'41.63

E’ la serie più forte e i nostri 4 ragazzi ci fanno emozionare e sognare. Sono ex agonisti di Salvo e sono ancora insieme da Master. Sono ancora fortissimi e sembra che il tempo non sia passato.

Raccogliamo i frutti del lavoro del nostro Grandissimo SalvoCoach.

19693386 10212676718893651 1366397382522455647 o 228x304

Abbiamo VINTO e come una ciliegina sulla torta questa staffetta che si piazza al 5° posto ci emoziona….ed esplode la nostra incontenibile gioia.

Il plotone NADIR a Riccione ha recuperato i 18.928 e aggiunto 4.331 (totale > 23.000)

La stagione 2016-2017 si conclude così:

NADIR            644.691

WATERPOLO   640.360

Onore ai nostri avversari che, come noi, hanno lottato dal primo meeting fino all’ultima staffetta.

Effettivamente in numeri non è tanto ma per Tutti noi vale tanto, vale la VITTORIA!!!

Siamo Ancora Campioni e lo siamo Grazie a SALVOCOACH e grazie a Tutti noi 286 Master!!!

Tutti abbiamo contribuito a questa vittoria ma alcuni si sono spesi più di altri.

Sono certa che non me ne vorrà nessuno se mi limito a citare il nostro grandissimo Giuseppe Cardella che per tutto ciò che ha fatto, a furor di squadra, è stato ribattezzato CAPITANCARDELLA!!!

Forza Nadir!!! E ora pensiamo a festeggiare!!!

RISULTATI

 

a cura di Francesca Li Mandri

Letto 323 volte Ultima modifica il Giovedì, 06 Luglio 2017 11:22

Video

(c) 2012 Polisportiva Nadir A.S.D. - p.iva: 04283240820